Casa Editrice, Collaborazioni, Narrativa Italiana, Senza categoria, Thriller

Io sono Gordon Bloom di Francesco Cariti

Se ad un certo punto qualcuno nella vita dovesse chiedermi di ispirarmi ad un personaggio dei libri che ho letto per diventare una criminale allora io vorrei essere lui: Gordon Bloom.

Gordon Bloom è figlio di due genitori normali, allora come può essere diventato quello che è diventato? Semplicemente lui non sente di appartenere alla specie umana, lui è un uomo ma con qualcosa in più. Ragionare, vivere ed essere Gordon Bloom non è per niente facile.

Infatti Gordon Bloom è diventato ricco seguendo una delle passioni del padre che, pur non avendo nessun talento nella pittura, ha acquistato un dipinto in un mercatino dell’usato dal valore inestimabile, e senza saperlo. Spendere pochi spicci per ricavarne un capitale. Esistono soldi più facili?

Il signor Bloom si mette in affari e conosce una delle personalità di spicco della città di Boston: Philip Rogg. Organizza per lui mostre d’arte e si impegna a vendere i quadri di un artista presentatogli. Rogg gli commissiona anche degli acquisti: cinque quadri di uno degli artisti più promettenti di Bloom.

Se fosse filato tutto liscio lui ora sarebbe in vetta al mondo, e non ai notiziari come ricercato. E tutto per un piccolissimo imbroglio…

Impressioni di una Lettrice

Francesco Cariti ha scritto un thriller in cui non possiamo non ammirare il fegato di un criminale. Gordon Bloom è matto come un cavallo. E mi piace. Non si arrende, si sente elevato al di sopra di ogni giudizio umano. E la storia ti prende e ti trascina per tutte le pagine.

Non parliamo di uno dei soliti gialli noiosi in cui c’è il morto e bisogna trovare l’assassino, noi qui abbiamo i morti ammazzati e sappiamo bene anche chi è stato a ridurli così.

Lo stile dello scrittore è semplice, lineare e schietto. Ci tiene letteralmente incollati alle pagine finché non avremo letto fino all’ultima pagina. E sì l’adrenalina sarà alle stelle!

Perché dovreste leggerlo? 1. Perché non è un thriller come tutti gli altri 2. Perché vi farà vedere le cose da un’altra prospettiva 3. Perché la casa editrice che lo pubblica è composta di sole donne!

A tal proposito ringrazio Ginevra e tutta la redazione di Scrittura a tutto tondo per avermi inviato una copia del libro che ho letto con moltissimo piacere ed entra a gamba tesa nei miei preferiti del 2021.

Alla prossima! Daje

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.