Avventura, Blog Tour, Casa Editrice, Collaborazioni, Mistero, Review Party, Suspense, Thriller

Blog Tour – Ricordi di un omicidio di Nicola Lupi

Benvenuti nella prima tappa di questo blog tour organizzato da Leone Editore per il lancio del thriller di Nicola Lupi.

Perché non ci troviamo di fronte ad un libro come tanti. Qui la trama vi inghiottirà e vi imprigionerà tra le pagine, poi non dite che non vi avevo avvertito!

Trama

Maggy è una giovane donna, ha appena conosciuto Will in biblioteca, uno scienziato che sta lavorando a qualcosa che rivoluzionerà il mondo intero: il Picot, un neurotrasmettitore in grado di ristabilire le connessioni sinattiche, in poche parole fa recuperare ogni ricordo dalla nascita.

Riccardo è un ragazzo prodigio, anche senza aver mai avuto il bisogno di studiare sa tutto. Molto più di quanto sappiano le sue insegnanti. Ha anche strani incubi, come se fossero ricordi… ma del suo omicidio. Però lui è vivo ha vent’anni e anche un amico, Diego, afono, non parla dalla nascita se non grazie ad un attrezzo meccanico simile ad un’armonica che traduce la sua voce in suoni.

Riccardo deciderà di dare una risposta alle cose strane che gli accadono scoprendo qualcosa che nessuno si sarebbe mai aspettato…

Impressioni di una Lettrice

La trama di Ricordi di un omicidio è qualcosa di spettacolare, l’autore ha avuto una fantasia straordinaria e la storia funziona. Non c’è nulla fuori posto, niente che non combacia. Mentre leggevo questo libro per me è stato davvero facile immaginarlo come un film, si presterebbe davvero benissimo! Anche se solo il personaggio di Riccardo, il protagonista, viene approfondito, tutti gli altri hanno caratteristiche che li contraddistinguono.

Il linguaggio è semplice e di facile comprensione. Vengono descritti veramente tantissimi avvenimenti differenti. L’autore decide di dare lunghe spiegazioni molto precise per quanto riguarda ad esempio gli esperimenti scientifici o la tecnica per arrampicare nel modo giusto, giusto per dirne due. Io non ho amato particolarmente questi “spiegoni” ma solo perché mi distoglievano dal tema principale del libro, ovviamente la mia sarà una unpopular opinion!

Comunque è proprio impossibile annoiarsi a leggere questo libro anche solo per il semplice fatto che ci sono personaggi che continuano ad aggiungersi fino quasi alla fine del libro, di colpi di scena non ce c’è solo uno ma un grappolo, la tensione è sempre alle stelle.

Visto che quello che ho accennato nella trama è solo la punticina di un minuscolissimo iceberg, io se fossi in voi non mi farei scappare l’occasione di essere catapultati in questa avventura mozzafiato!

L’appuntamento per le altre tappe del tour è da domani in poi! Vi lascio la locandina con gli altri blog ospitanti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.