Blog Tour, Classici, Narrativa, Narrativa Italiana, Noir, Racconto, Romanzo, Scrittori Emergenti, Storico

Blog Tour – Bellissima Regina. La storia di Maria d’Avalos e Fabrizio Carafa, un drammatico amore di Miranda Miranda

I blog tour mi piacciono da morire, soprattutto quelli come questo che vedono come protagonisti libri che sorprendono e emozionano, persone fantastiche che collaborano tra loro e Case Editrici di persone squisite che ti verrebbe voglia di abbracciare.

Quindi… benvenuti nella Napoli del ‘500 tra le splendide ville e i balli e le cene… vi presento il romanzo che mi ha accompagnato in questo splendido viaggio!

Trama

Maria d’Avalos è una giovane donna la cui bellezza toglie il fiato, i suoi capelli lucenti, la sua pelle candida sono un’attrazione per gli occhi. Ma la sua vita è solcata da profonde sofferenze: dopo la morte del primo marito, amato alla follia, deve affrontare anche la perdita del secondo e dei figli avuti dai due legami, e poi ancora il matrimonio con un uomo che nulla ha in comune con lei: suo cugino Carlo Gesualdo.

Ma la voglia di amare e di essere felice non l’abbandona, e risfocia in lei quando fa la conoscenza di Fabrizio Carafa… Un amore bruciante, appassionato, ossessivo, che li porterà a scegliere di morire insieme per poter passare l’eternità uniti come nella vita non avrebbero mai potuto fare.

Impressioni di una Lettrice

La storia raccontata nel romanzo storico di Miranda Miranda mi ha catturato a tal punto da costringermi a terminare il libro con pochissime ore di lettura e concentrarmi sui molteplici aspetti trattati dal romanzo.

A leggerlo così potrebbe sembrare una storia inventata, un romanzo di fantasia… invece la tragica storia della Principessa Maria d’Avalos e del Duca d’Andria Fabrizio Carafa appartiene alla realtà: una delle storie d’amore più profonde e appassionate che ho avuto il piacere di leggere.

Nella realtà, come nel libro scritto dalle sapienti mani di Miranda, traspare il disprezzo provato da Maria nei confronti di Carlo, l’unica cosa che la rendeva felice era il figlioletto Emanuele nato dal loro matrimonio. Maria non faceva segreto del suo odio nei confronti del marito, non lo trovava gradevole e pensava solo alla sua musica che lei non apprezzava per nulla. Per finire Carlo aveva modi rudi e Maria non amava concedersi proprio a causa di questi.

Tutta un’altra storia invece l’amore improvviso che cattura la sua anima quando vede Fabrizio Carafa ad una festa in cui tutta la nobiltà napoletana era presente. L’Arcangelo era il soprannome che gli era stato affidato, per la sua bellezza e per il suo eterno fascino.

La narrazione è impreziosita da particolari riferimenti alle tradizioni dell’epoca, minuziose descrizioni di usanze e soprattutto di cibi serviti durante le feste a palazzo che mi hanno incuriosito particolarmente, ho cercato in internet molti dei piatti descritti nel libro che non conoscevo.

La lettura di questo romanzo è così coinvolgente che alla fine mi sono ritrovata a pensare come se fossi io Maria d’Avalos e a sperare che un modo di salvare il suo amore con il Duca Fabrizio Carafa in fondo ci fosse. Non posso fare altro che assegnare un punteggio di 4/5 a questo meraviglioso libro e darvi appuntamento domani con la tappa di domani sul blog di Thriller Storici e Dintorni che ringrazio per avermi coinvolto ancora una volta in questa splendida iniziativa! Un ringraziamento speciale va anche alla casa editrice Scrittura&Scritture che ho già citato all’inizio 🙂

2 pensieri su “Blog Tour – Bellissima Regina. La storia di Maria d’Avalos e Fabrizio Carafa, un drammatico amore di Miranda Miranda”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.