Mistero, Narrativa, Noir, Racconto, Romanzo, Suspense, Thriller

La scelta decisiva – Charlotte Link

Come brevemente accennato nella recensione di Vox di Christina Dalcher di recente ho visitato la città di Berlino. Approfondiamo.

Il motivo principale per cui ho visitato la capitale europea è che non sono stata io a scegliere la destinazione. Non voglio sminuire la città o la Germania o far pensare che io abbia dei pregiudizi, ho sempre pensato a Berlino come un posto grigio. Devo dire di essermi parzialmente ricreduta. Ma la metropoli supermoderna piena di skyscapers tutto vetro e acciaio mi ha fatto sentire la mancanza di un po’ di storia che, sono sincera, non si respira quasi in nessun punto della città.

Uno dei motivi che avevo messo nei “pro” sul piatto della bilancia per questo viaggio era un’autrice: Charlotte Link. L’ho conosciuta grazie a mia sorella e da quel momento non l’ho più abbandonata. Scrive thriller che mi tengono incollata alle pagine, intrecci di trame che lasciano con il fiato sospeso… e la mia opera preferita, nonché la prima pubblicata da lei, è la “Trilogia venti di tempesta” ambientata proprio a Berlino, mi sarebbe davvero piaciuto visitare i luoghi in cui si svolgono le vicende dei romanzi.

E proprio mentre ero in volo verso la capitale tedesca mi sono dedicata alla lettura di un altro dei suoi romanzi, l’ultimo per data di pubblicazione: La scelta decisiva.

9788867002559_0_0_551_75

La Trama

Simon, una storia d’amore complicata e un matrimonio finito, decide di passare le vacanze in Francia con i suoi figli che all’ultimo momento pensano bene di dargli buca. Parte ugualmente, da solo, per non sentire dal padre e dalla sua fidanzata le solite parole: sei un uomo debole, ti fai manipolare. Durante una passeggiata l’incontro con Nathalie, una giovane ragazza. Nei guai. Guai che si ricongiungono con la Bulgaria a Sofia, dove Selina e la sua famiglia senza soldi hanno cercato un futuro migliore… Quale sarà il legame tra le due storie?

Impressioni di una Lettrice

Non posso dire che questo libro non mi sia piaciuto, ma non posso neanche affermare che mi abbia entusiasmato. Purtroppo avevo riposto aspettative altissime perché ho letto quasi tutti i romanzi di Charlotte Link e so che ci sono alcuni dei suoi libri che riescono a toglierti il sonno. Beh La scelta decisiva non è uno di questi.

Ci ha messo tanto ad ingranare, inizialmente è noioso e non riuscivo a leggere più di una decina di pagine tutte insieme perché continuamente distratta. Soprattutto la narrazione delle vicende a Sofia era di una lentezza disarmante, da farmi salire i nervi a fior di pelle soprattutto per i personaggi (approfondisco dopo).

Una volta arrivata a circa metà libro la storia ha iniziato a farsi interessante e in un paio di giorni ho concluso la lettura, favorevole anche il mio volo Ryanair fermo mezz’ora sulla pista di volo senza alcuna evidente ragione.

Ma parliamo dei personaggi. Charlotte Link ha questa abilità straordinaria di mandarti sulle scatole ogni singolo personaggio dei suoi libri e anche qui ci riesce benissimo. Io la adoro anche solo per questo.

Ovviamente di tratta di un thriller e un thriller non può annoiare, non è proprio per questo che si scrive un thriller. Ma non è un libro orribile, non posso sconsigliarvene la lettura, però posso dirvi che Charlotte Link ne ha scritti di migliori… magari optate per quelli:)

Autore: Charlotte Link
Casa Editrice: Corbaccio
Pagine:432
Consigliato per: adulti, appassionati di thriller
Valutazione Personale: 2,5/5

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.